venerdì 30 gennaio 2015

422 - L'UOMO OMBRA

Lo strano
è nella notte.

Quando sei andato fuori dal binario,
fuori di testa
estraneo alla normalità quotidiana
ci rimani
anche se rientri
stai nella norma
il giorno t'inquieta
disturbi, problemi
e di notte spariscono
magicamente.

Se hai percorso il lato buio
poi ti ritrovi
solo nell'oscurità
perdendoti, spargendoti
tra gli scuri
schivati dalle luci artificiali,
smarrendo le certezze
degli assassini diurni,
ritrovandoti nelle incertezze
delle ubriache solitudini
in compagnia di ombre,
come me.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.