venerdì 1 luglio 2011

55 - GABBIE DI CEMENTO

Teste di cemento con genitali di plastica sorridono trionfanti
ridono scemi e felici
io triste vedo la disperazione
loro ottimisti vedono solo il loro naso sniffante
hanno cementato la natura
animali selvaggi derisi e rinchiusi in gabbie
cercano di ingabbiare il dissenso
ma se vi avvicinate solo un po
vi strappo il sorriso, me lo mangio e ve lo cago in faccia
siete finiti, fuori dal tempo e dalla natura
i vostri figli, i vostri nipoti sono solo vecchia merda secca
la natura prima o poi presenta il conto
e se non sei in armonia con lei ti fa a pezzi
il cemento non vi proteggerà.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.