mercoledì 12 settembre 2012

209 - Non c'è nessuno

Bussi
sono fuori
non ci sto
non ci sono mai stato
ero schifato
lo sono di più ora
non voglio capi
non voglio seguaci
non voglio amici
non voglio la tua figa
ancor meno il tuo cazzo
non voglio niente
sono senza desideri
senza obiettivi
svaniscono le speranze
ingrigiscono i capelli
tramonto
senza un'alba
mi piacerebbe essere capito
sono buono
se non mi rompete i coglioni
altruista
se non mi chiedete niente
pensatore
se sono senza pensieri
sarei un eccellente casellante
ma non mi piacciono i caselli
non è difficile capirmi
quasi tutti gli animali ci riescono
è con gli umani che ci sono problemi
dovrei sforzarmi a socializzare
dovrei provare a fare amicizia
ma quando sto solo
senza i deliri e le falsità umane
non potrei star meglio
e l'orizzonte è un foglio bianco.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.