lunedì 30 maggio 2016

552 - Against Shitty Poesy (antimerda poetica): Forty poetries by Andreas Finottis; Eng - Ita version



ebook a 0,99 euro, per Amazon kindle clicca qui: amazon
per kobo clicca qui: kobo

Roberta Gabrielli (artista):
Antimerda poetica è poesia.
Una poesia della quotidianità vivisezionata, posta sotto una lente affatto attenta e critica.
Andreas Finottis un poeta che morde catene di stilismo preconfezionato e certo, come i cibi insipidi di certi supermercati.
Tutta la sua opera è un viaggio di riflessione su e contro un sociale che si è disumanizzato, coinvolto nel fluire delle dinamiche compulsive del nostro tempo in una continua mercificazione dell'Io prostituito nelle nuove Agorà, nel senso di un comune sentire spersonalizzato e vuoto.
Le sue parole dirette, forti, pregne di significato moderno, come può esserlo la modernità di una lingua viva, parlata e attuale nelle sue espressioni graffianti e 'volgari', si contrappongono ad un sentire di rara delicatezza, capace di cogliere il singolo frammento della realtà ricomponendolo attraverso considerazioni che sono un atto d'amore per il vero senso dell'essere Umano.
Una poetica di denuncia quella di Finottis, che nella sua chiarezza espressiva, nel suo modo lucido e pur sempre ad un passo dal delirio ricorda, sebbene in altro ambito, la semplicità schietta, ripulita da qualsiasi orpello e un po' disincantata anche nella scelta stilistica di una traduzione volutamente letterale, il migliore Carver.

******

"Against shitty poesy" is poetry.
A poetry that dissects everyday’s life, placing it under a lens, looking at all carefully and with true ferocious critical sense.
Andreas Finottis is a poet able to bite literary style's prepackaged chains, the same one often treated like bland foods in supermarkets.
All his work is a journey of reflection through and against a dehumanized social, involved in the flow of compulsive dynamics of our time, in a never interrupted ego's commodification like a continous prostitution in the new Agora, in which sense of a common feeling is depersonalized and empty.
His words are direct, strong, realistic, full of modern meaning as it can be only a living language's modernity, spoken and current in its expressions politically uncorrect and 'vulgar', even if they are every time full of a rare delicacy in feelings, able to grasp the single fragment of reality reassembling it through the poet's personal considerations. Every word is an act of love for the true meaning of human being.
A poetry of complaint, Finottis's one, which in its clarity of expression, in its way glossy and still one step away from delusion remembers, albeit in a different context, the straightforward simplicity, cleared of any tinsel and a little 'disenchanted in the choice of style of deliberately literal translation from Italian language, the best Carver's works.


32 INCHES OF HEAD

A finger in the ass and one on the remote control,
it is all you need
to be happy
in the scratchcard democracy
you go around with your suv in debt
pretending to be rich and mocking the poor.
Dreams of glory and success to all you consenting slaves
You kiss your superior's genitals,
you kick the starving in the stomach,
and relaxing in the evening,
happily, satisfied, laughing on comand infront of the tele.
May the crap be with you and your spirit.
May go fuck yourself.
Amen.


***

 32 POLLICI DI TESTA

Un dito in culo e uno sul telecomando,
è tutto quello di cui avete bisogno
per essere felici
nella democrazia dei grattaevinci.
Girate col Suv in debito
fingendovi ricchi e deridendo i poveri.
Sogni di gloria e di successo per tutti gli schiavi consenzienti.
Baciate i genitali ai vostri superiori,
prendete a calci nello stomaco chi soffre la fame,
e vi rilassate alla sera,
felici e contenti, mentre ridete a comando davanti alla tv.
La merda è con voi e col vostro spirito.
Andate affanculo.
Amen.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.