giovedì 7 aprile 2016

535 - CREDERE

Da ragazzo credevo
scrivendo quello che pensavo
avrei cambiato qualcosa.

Sono ancora un ragazzo, quel ragazzo,
ma più malestante
dentro un involucro consumato dagli anni
dentro una realtà confusa dagli eventi
così cerco un rifugio
tra le parole scritte
ancora.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.