sabato 11 aprile 2015

446 - IL BOSS

Ho un gatto che appare di notte e sparisce di giorno, nessuno sa di chi sia e da dove venga.
Alla sera viene in garage a mangiare quello che do al mio gatto e al mio cane, appena vado per vedere non c'è più.
Ho provato quando sento il rumore che sta mangiando ad andare piano, senza che mi senta, apro la porta di scatto ma non c'è e anche il mangiare è sparito
Mentre i miei animali lo lasciano fare, forse è più forte e li intimorisce, è il boss del quartiere, un capo branco, il leader della  gang; infatti mi piscia spesso in garage per segnare il suo territorio.
Sono riuscito a vederlo solo due volte di sfuggita, è tigrato grigio sopra e la parte superiore del muso ed è bianco nella parte inferiore, sul petto e le zampe.
Ho provato a mettere il mangiare fuori dal garage ma sparisce ancor prima, ho provato a metterlo in un altro posto ma sparisce ugualmente, ho provato a tenere chiuso nell'ora solita che mangia tutto mettendo il mangiare più tardi, ma lui stava in agguato e se lo è mangiato.
Allora ho provato a chiudere la porta del garage quando i miei animali non mangiano subito, li ho messi fuori e ho chiuso il garage.
Verso le 5 del mattino ho sentito rovesciare un secchio e muovere in garage.
Cazzo, i ladri.
Ho preso una spranga di ferro e una pila, ho aperto la porta di scatto pronto a difendermi, ma non c'era nessuno, c'era tutto rovesciato e il croccantini del gatto erano stati mangiati.
Il boss dei gatti si era nascosto in casa quando ho chiuso, si è mangiato tutto e gli era venuto poi da cagare per cui cercava di farla in un secchio.
Era sotto la macchina, potevo sgridarlo o picchiarlo, ma ho aperto la porta del garage, che vada.
E' furbo, svelto, intelligente; è meritatamente un vero leader e il vero leader merita rispetto.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.