martedì 7 aprile 2015

443 - RIPETENTI

Inseguendo un fine
fra le linee del destino
scegli una carta
dal mazzo delle facce conosciute
e ti sposi
alle rassicuranti tradizioni
alle parole zavorranti
al pensiero condiviso
al lavoro concesso
ai pranzi di famiglia
alle domeniche tristi
ai commenti sportivi del lunedì,
con una residua forma di vita
nei rimpianti illuminati
dalle luci arancioni dei lampioni
con turbinii di
pensieri, speranze, desideri
e tutto il resto
che finisce
in qualche buco
30 bocca, 50 figa, 100 culo.

Ora premi
REPEAT.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.