mercoledì 26 dicembre 2012

245 - L'IMPIEGATO MODELLO

Vidi davanti al municipio un impiegato comunale appeso ad una trave di cemento con le caviglie incatenate a testa in giù, non urlava, stava buono e calmo, immobile, sorrideva pacificamente, salutava gentilmente, ma la gente che passava non lo guardava neanche.
Gli chiesi - Perché?
Lui mi fissò e mi disse - E' il mio lavoro, e io lo faccio al meglio.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.