venerdì 18 luglio 2014

356 - In quello che scrivo

Sento le mie parole.

Girano nella mente per giorni, certe per anni.

Si assemblano dentro, a modo mio,
poi escono
nella maniera che mi rappresenta.

Magari non piaceranno ad altri
ma per me sono importantissime
essendo parole/pezzi di me
non m'interessa se sembreranno
una poesia o un racconto o una filastrocca,
non me ne frega niente della forma
e dei commenti della gente.

M'interessa solo che siano specchi
dei miei pensieri
in cui trovarmi
quando mi perdo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.