martedì 22 luglio 2014

358 - NO WAR

Certi scrivono versi per fermare i massacri
ma i massacratori se li attaccheranno al cazzo
e massacreranno ancora
come prima, forse più di prima
poiché se era una poesia di merda
li avrà fatti incazzare di più.

Le intenzioni di chi vuole fermarli
son buone ma non servono
è sbagliato pensare
che prendano coscienza dei loro crimini
già lo sanno che massacrano innocenti
e proprio per quello provano più gusto.

L'uomo è un merda umana
nel 90% dei casi,
è una merda
che farebbe a pezzi i propri genitori
per 4 cerchioni in lega
o a pezzi la moglie
se si stanca d'essere la sua
bambola gonfiabile/robot da cucina
o a pezzi i figli
se non sono come vuole lui,
e incurante fa a pezzi il mondo
per soldi e potere.

Niente può fermarlo
finché mangiando
e bevendo i prodotti delle pubblicità
stronzi e passivi guardiamo
lo spettacolo di soprusi quotidiani
degli arroganti in divisa e non,
degli arrivisti disposti a tutto,
degli speculatori arricchiti,
e ogni ingiustizia che ci circonda.

Sereni e rifugiati in casa
lodiamo i film americani
in cui ammazzano tutti
ma poi se succede veramente
scriviamo poesie per fermarli,
così possiamo tornare tranquilli
a fare gli stronzi.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.