martedì 26 novembre 2013

309 - Sogni

Da bambino sognavo a occhi aperti
sognavo d'impiccarmi
e m'immaginavo la scena
quando mi ritrovavano
i discorsi, i gesti, le facce
mi divertiva molto
poi pensavo e mi svegliavo
capivo che mi erano tutti estranei
che era stupido e inutile impiccarsi
ero già inesistente per loro.

Sei morto dalla nascita per gli altri
mentre quello che sei veramente
lo sai solo tu.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.