giovedì 11 luglio 2013

280 - Perdendosi

Siamo scariche elettriche
che animano carni
programmate per andare avanti,
sempre,
ma ci affezioniamo.
Poi qualcuno
e qualcosa manca
non c'è più
ti senti perso
ti perdi
vai avanti a pezzi
arranchi
solo col tempo rimargini le ferite
vivendo, proseguendo.
Siam fatti così
per perdersi e ritrovarsi
fatti per esser fatti di qualcosa
per correre verso quella cosa
nulla sarà mai
come si immaginava
delusioni da illusioni
nei pezzi di sogni rotti
noi infranti da mancanze
all'alba di una nuova meta
ripartiamo
per cancellarci il passato
per deluderci in futuro
per un minuto migliore
adesso.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.