sabato 26 maggio 2012

167 - Scoprendoci


Lingua che percorre sentieri
tuoi
nostri
un forte vento scompiglia le idee
mi tuffo verso l'immenso dei tuoi occhi
unione di cellule
in unico essere
nuotiamo nei nostri corpi
un mare infinito
burrascoso piacere
ci rilascia sfiniti
accanto
come al risveglio da un sogno
tenuto ancora disperatamente per mano.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.