Per offrirmi una birra o una pizza:

venerdì 29 dicembre 2017

658 - VUOTAMENTE

Nella vuota tristezza:
dei bar senza clienti,
delle pornostar pentite,
delle canzoni rock di Natale,
degli obesi che si danno al Bdsm,
degli anziani che vogliono fare i giovani,
degli scrittori che non legge nessuno,
degli organi genitali inutilizzati,
delle celle piene,
delle tasche bucate,
delle gomme a terra
non c'è
nessun perché.

C'è solo tanto vuoto,
sono buchi nel muro delle illusioni
attraverso i quali si vede chiaramente
l'insignificanza
delle esistenze umane.

Ci si aggrappa a qualsiasi cosa
per non naufragare
dentro se stessi,
quello si sa,
tanti hanno paura
d'essere ciò che sono
o si fanno schifo,
ma almeno
evitiamo d'essere
assurdamente e insensatamente
imbecilli
imbelli
zimbelli.

Non lasciamoci mai sopraffare
da quello che vogliono gli altri,
cancellandoci.



Street artist: Millo

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.