lunedì 2 febbraio 2015

425 - PALME ROSSE

Le ventidue
e due enormi palme rosse
di plastica, illuminate
sono davanti alla sala slot,
tra la chiesa del 1645
e il centro massaggi cinesi
con la scritta lampeggiante APERTO.
Anziani pensionati con tatuaggi e orecchino tra i suv
uno dice al cellulare "Occhei bebi" con accento dialettale.
Ragazzini vestiti da rapper
seduti sugli scooter spenti parlano
"...quella è troia, è puttana, è una scema...".
Due coppie di fidanzati passano con un gelato ciascuno
abbigliati e pettinati come nei cataloghi
puzzando di banalità e di morte.
Io sono seduto in macchina
ho appena parcheggiato
riaccendo la radio
riaccendo il motore
e riparto.







Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.