giovedì 16 febbraio 2012

141 - OGGETTI SOGGETTI

Carcasse putrefatte escono dalle parrucchiere
vecchi puttanieri putrefatti pagano il conto
giovani putrefatti piangono senza telefonino nuovo
putrefazione, odore di morte
altoparlanti gracchianti le bocche
uncini arrugginiti le mani
automi verso l'ultima occasione
nel deserto di cemento
resterà
la vostra bocca aperta
per fagocitare l'ultimo oggetto
che non c'è
e nell'aria svanirà
il vostro ultimo alito
di merda.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.