domenica 1 aprile 2018

663 - IL POETA E IL CALCIATORE

Tra un grande poeta romantico e un bravo calciatore arrogante nessuno sceglierà il poeta.
Tranne quella ragazza triste, sovrappeso e brufolosa, che non ha spasimanti e passa le serate a leggere i libri del grande poeta.
Un giorno lei si farà coraggio, si presenterà al poeta con in mano un fiore giallo di campo, colto per lui, e glielo porgerà guardandolo con occhi gonfi d'amore.
Così il grande poeta romantico le risponderà: "Che me ne faccio di un fiore giallo di campo? Sei scema? Che cazzo vuoi da me cicciona brufolosa? A me piacciono le orchidee e le fotomodelle!"


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.