domenica 18 dicembre 2011

120 - DENTRO CERTI SGUARDI

Chiusi
dentro sacchi di pelle
dentro gabbie di ossa.

La comunicazione
ci fa sentire
meno solitari.

Nello sguardo d'un estraneo
un lampo d'intesa
comunica speranza
d'essere parte d'un insieme.

In fondo
non vorremo mai esistere
in solitudini
vaganti.

Solo in un lampo dello sguardo
possiamo vedere chi è
quel prigioniero
del sacco di pelle, della gabbia di ossa.

Magari toccarlo
amarlo
penetrarlo
per sentirsi più vicini
tra le gabbie.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.